Il 'Diorama di guerra più grande del mondo', una mostra finanziata dallo Stato ricrea i campi di battaglia della seconda guerra mondiale con dettagli brutali

Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE

Una scena che mostra una delle prime battaglie in trincea è preparata da uno scenografo per l'apertura della mostra 3D Panorama “Memory talks. La strada attraverso la guerra 'nell'ex porto di Sevcabel a San Pietroburgo, Russia, 16 settembre 2019. Vari diorami 3D - contenenti oggetti autentici del tempo di guerra come aerei, carri armati e artiglieria in dimensioni originali - consentono ai visitatori di camminare attraverso le scene dall'inizio alla la fine della seconda guerra mondiale senza barriere museali.

Il famoso momento in cui i soldati dell'Armata Rossa sono stati fotografati sul tetto del Reichstag tedesco, ricreato nella mostra. In Russia, la seconda guerra mondiale rimane una memoria sacra. Si stima che circa 22-28 milioni di persone - circa il 14% della popolazione dell'Unione Sovietica - morirono durante la seconda guerra mondiale.
Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE



Truppe naziste all'interno di un villaggio sovietico. La mostra è progettata per essere attraversata e nessuna delle mostre sarà separata dai visitatori.
Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE

I rifugiati trascinano i loro averi oltre un carro armato sovietico distrutto. Queste sono alcune delle scene di una mostra che ricrea i campi di battaglia della Seconda Guerra Mondiale, conosciuta in Russia come La Grande Guerra Patriottica.
Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE

Una scena delle battaglie di strada di Stalingrado. La rappresentazione russa della seconda guerra mondiale è stata criticata a settembre dopo una mostra finanziata dal Cremlino:75 anni della liberazione dell'Europa orientale dal nazismo si sono svolti nella capitale della Bulgaria, Sofia. Il ministero degli Esteri bulgaro ha dichiarato in una dichiarazione: 'Senza ignorare il contributo dell'URSS alla sconfitta del nazismo in Europa, non possiamo chiudere un occhio sul fatto che le baionette dell'esercito sovietico hanno portato il popolo dell'Europa orientale mezzo secolo di repressione. '

Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE

Soldati sovietici e nazisti coinvolti in una lotta all'ultimo sangue in una trincea.
Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE

Un artista dà gli ultimi ritocchi a un carro armato tedesco. La mostra - Memory Speaks: The Road Through War, aprirà il 19 settembre e durerà fino alla primavera del 2020.
Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE

Un artista dà gli ultimi ritocchi a un carro armato tedesco. La mostra - Memory Speaks: The Road Through War, aprirà il 19 settembre e durerà fino alla primavera del 2020.
Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE

I soldati dell'Armata Rossa remano con l'artiglieria attraverso un corso d'acqua. Secondo quanto riferito, la mostra sarà la più grande del suo genere al mondo.
Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE

Un carro armato nazista impolverato con le macerie della battaglia. Molti degli oggetti di scena utilizzati nella mostra sono autentiche armi dell'era della Seconda Guerra Mondiale.
Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE

I cavalli si fanno strada attraverso il fiume Dnieper mentre i soldati dell'Armata Rossa vengono fatti saltare dalla loro barca.
Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE

hombre construye tren de perros

Una rifugiata e il suo cane passano accanto a un carro armato distrutto. La mostra è in gran parte rivolta agli scolari, che potranno visionare la mostra gratuitamente.
Il
Anatoly Maltsev / EPA / EFE

(Visitato 1 volte, 1 Visite oggi)
Categoria
Raccomandato
Messaggi Popolari