'Wakka Wakka Wakka': incredibili opere d'arte di videogiochi nostalgici di Rachid Lotf

Quando ripensiamo agli anni Novanta di oggi, tutti possiamo pensare a cose strane. Abiti orribili, acconciature orribili, cattiva musica. Sono stati trasmessi talk show per tutto il giorno in televisione, l'inizio del millennio è stato un momento per gli specialisti di computer, e con esso anche noi, nella paura e nel terrore, le tariffe SMS di 11 centesimi per messaggio di 160 caratteri inviato hanno squarciato i nostri portafogli, che erano comunque troppo stretti. Da un punto di vista culturale, gli anni Novanta sono stati probabilmente un decennio che, in superficie, non apparteneva alle brillanti conquiste del genere umano.

simulador de vuelo construido en casa

Ma una volta che ci sediamo e diamo i sentimenti nostalgici nel profondo di un piccolo spazio emotivo, improvvisamente ricordiamo tutti i piccoli e grandi miracoli che ci hanno reso ciò che siamo oggi. Star Wars, per esempio. O Sailor Moon. O il Game Boy grigio. O le tartarughe. Tomb Raider. Il Tamagotchi. Marmellata spaziale. Pokémon. Amici. Film di Bruce Lee. I Simpson. Tutto con Arnold Schwarzenegger. Jurassic Park, Silent Hill. E ovviamente Michael Jackson.



L'artista Rachid Lotf ora ha semplicemente racchiuso tutto ciò che era importante per lui nella sua infanzia in un'unica immagine e poi l'ha condiviso con il mondo. Certo, a prima vista troviamo tutti i tipi di cose che significano molto per noi. Ma anche al secondo, terzo o anche quarto sguardo potresti essere sorpreso dalla ricchezza di dettagli che il lavoro di Rachid '90's Kid' possiede. Sotto il poster di Final Fantasy VII, quello è Hello Kitty? C'è un tabellone del monopolio sul pavimento? E c'è un furby sullo scaffale stipato che ci aspetta? Sì, sì e ancora sì.

¿Cómo se verá el ser humano promedio en 2050?

Di Più: Artstation , Instagram , Facebook , Negozio h / t: amypink











































(Visitato 1 volte, 1 Visite oggi)
Categoria
Raccomandato
Messaggi Popolari