Megaupload Boss Kim 'Dotcom' Schmitz's $ 30 Million Mansion and Luxury Cars

Kim Doctom, il fondatore dell'ormai defunto sito di condivisione di file e archiviazione online Megaupload, è stato condannato a essere tenuto in custodia da un tribunale neozelandese lunedì, anche se ha negato le accuse di pirateria su Internet e riciclaggio di denaro. Dotcom (alias Kim Schmitz), 37 anni, gestiva il suo impero multimilionario da una villa tentacolare, valutata 30 milioni di dollari.

casas en el borde del acantilado

Quando venerdì la polizia neozelandese ha fatto irruzione nella residenza di Dotcom, è rimasta scioccata nel vedere lo stile di vita dell'opulenza che Dotcom conduceva e i lussi a cui si concedeva. Al momento del suo arresto, la polizia ha sequestrato e rimorchiato quasi 30 veicoli nel suo garage, che andavano da una Cadillac rosa del 1959 e diverse Mercedes-Benz a una rara Lamborghini, Maserati, Mini Cooper, Cadillac e Harley Davidson.

Diverse auto avevano targhe vanity con la scritta 'HACKER', 'MAFIA', 'GOOD', 'BAD', 'EVIL', 'COLPEVOLE', 'CEO', 'KIMCOM', 'POLICE', 'WOW' e ' SBALLATO.' Nel suo garage è stata trovata anche una Rolls Royce Phantom Drophead coupé, con la targa 'DIO'. Tra gli altri oggetti sequestrati c'erano TV LCD Samsung e Sharp, opere d'arte rare e sessanta computer server Dell.



Se c'è una cosa in cui Dotcom non credeva: è mantenere un profilo basso. E perché dovrebbe? Secondo l'FBI, Dotcom ha guadagnato 42 milioni di dollari da materiali piratati solo nel 2010.

'Non è il tipo di persona che passerà inosservato attraverso le nostre linee doganali e di immigrazione', ha detto l'avvocato della difesa Paul Davison, riferendosi alla Dotcom alta 6 piedi e 6 pollici, la cui sentenza sulla cauzione sarà annunciata mercoledì.

Ecco un'anteprima della vita lussuosa condotta dal boss Megaupload.

Megaupload Boss Kim
Una vista generale mostra la Dotcom Mansion, casa del fondatore di Megaupload Kim Dotcom, a Coatesville, Auckland, Nuova Zelanda, 21 gennaio 2012. (Reuters)

Megaupload Boss Kim
Una vista generale mostra la Dotcom Mansion, casa del fondatore di Megaupload Kim Dotcom, a Coatesville, Auckland, Nuova Zelanda, 21 gennaio 2012. (Reuters)

Megaupload Boss Kim
Una guardia di sicurezza pattuglia i terreni dopo che un raid della polizia a Dotcom Mansion, casa dell'accusato Kim Dotcom, è stato visto a Coatesville. (Reuters)

Megaupload Boss Kim
Un'immagine dal video mostra Kim Schmitz, uno dei fondatori del sito di condivisione di file Megaupload al tribunale di Auckland. (Reuters)

Megaupload Boss Kim
Dispensa le foto di diversi veicoli Mercedes nella residenza Dotcom di Auckland. (Reuters)

Megaupload Boss Kim
Dispensa foto di una Rolls-Royce Phantom Drophead Coupe presso la residenza di Auckland di Kim Dotcom. (Reuters)

Megaupload Boss Kim
L'ingresso della Dotcom Mansion, casa dell'accusato Kim Dotcom, si vede a Coatesville. (Reuters)

(Visitato 1 volte, 1 Visite oggi)
Categoria
Raccomandato
Messaggi Popolari