Il maratoneta adotta il cane randagio che gli ha dato il ritmo nel deserto del Gobi

1
Immagine: www.4Deserts.com / Onni Cai

È così piccola che la sua testa non ha nemmeno raggiunto il suo ginocchio, ma il cane randagio ha mantenuto il ritmo per Dion Leonard nel caldo del deserto. L'ultramaratona è arrivato a fare affidamento sul cagnolino mentre correva attraverso il Gobi in Cina nell'ultima sezione della gara di 155 miglia nel deserto del Gobi. È apparsa dal nulla, a miglia di distanza da qualsiasi villaggio, e gli è corsa davanti, aiutandolo a raggiungere il secondo posto.



h / t: metro



2
Immagine: www.4Deserts.com / Onni Cai

calendario de perros caca 2018

Le temperature potevano raggiungere i 52 ° C, ma ciò non ha scoraggiato il cane e ha mostrato 'forza e resistenza uniche per un cagnolino', ha detto Dion.



3
Immagine: www.4Deserts.com / Onni Cai

Anche se ha dovuto riposare per una parte della gara in condizioni estenuanti, ha corso quattro tappe, inclusi i fondamentali 10 km finali fino al traguardo.

4
Immagine: www.4Deserts.com / Onni Cai



Ma dopo aver finito la gara, ha dovuto lasciarla indietro a causa delle leggi severe sul portare animali tra i paesi.

5
Immagine: www.4Deserts.com / Onni Cai

Tuttavia, solo temporaneamente.

6
Immagine: www.4Deserts.com / Onni Cai

Da quando è tornato nel Regno Unito, Dion ha lanciato una campagna per riportare Gobi da lui a Edimburgo, e ha già raccolto 6.285 sterline, più che sufficienti per pagare le scartoffie e la quarantena.

donte randall jackson jermaine jackson

7
Immagine: www.4Deserts.com / Onni Cai

(Visitato 1 volte, 1 Visite oggi)
Categoria
Raccomandato
Messaggi Popolari