'The Cat Whisperer': Walter Chandoha, il fotografo che ha reso popolare le immagini dei gatti

In una notte d'inverno del 1949 a New York City, il giovane studente di marketing e fotografo in erba Walter Chandoha individuò un gattino randagio nella neve, se lo infilò nel cappotto e lo portò a casa. Non sapeva di aver appena incontrato la musa che avrebbe determinato il corso della sua vita.

Chandoha ha puntato l'obiettivo sul suo nuovo amico felino - che ha chiamato Loco - ed è stato così ispirato dai risultati che ha iniziato a fotografare i gattini da un rifugio locale.



Queste immagini segnarono l'inizio di una straordinaria carriera che sarebbe durata sette decenni.

'I gatti sono il mio soggetto animale preferito a causa della loro gamma illimitata di atteggiamento, postura, espressione e colore. Sono il numero uno come animale domestico preferito a causa del loro modo sottile di mostrare affetto verso i loro compagni umani. Il loro calore, la loro pulizia, il loro silenzio, i loro vari miagolii, le loro fusa, il loro tocco morbido - tutto questo fa dei gatti gli animali domestici e compagni molto amati e apprezzati che sono ' detto .

Quando è morto, l'11 gennaio, il signor Chandoha aveva scattato circa 90.000 foto di gatti, quasi tutte prima che i gatti diventassero dei beniamini virali dei social media. Aveva 98 anni.

Di Più: Facebook






































(Visitato 1 volte, 1 Visite oggi)
Categoria
Raccomandato
Messaggi Popolari