L'arte dell'espressione di sé su una pentola d'acciaio: foto d'epoca che mostrano i graffiti sui caschi dei soldati durante la guerra del Vietnam

L

Molti soldati hanno scritto graffiti sui loro elmetti con iscrizioni sui loro atteggiamenti su dove si trovavano e perché erano lì.



I militari lo chiamavano elmo M-I, le truppe lo chiamavano “pentola d'acciaio”. Quella dannata cosa sembrava pesare mezza tonnellata quando l'hai messa per la prima volta sulla tua testa appena rasata durante l'allenamento di base o il campo di addestramento. È una scommessa sicura che non molto tempo dopo che le forze armate statunitensi introdussero la pentola d'acciaio (con il suo rivestimento in fibra di vetro) nel 1941, alcuni GI o Marine scarabocchiarono 'Guerra di Kilroy qui' o qualche altro bizzarro o ferro, dicendo sul suo casco. Fino alla guerra del Vietnam, però. quello che vedevi più comunemente sui caschi erano le insegne di grado e le designazioni delle unità.



h / t: vintag.es

L



Come nel caso di tante altre cose, il conflitto in Vietnam ha impresso il suo timbro unico sulle cose che i soldati hanno scritto sui loro caschi. Ogni sorta di materiale iconoclasta si è fatto strada nelle nostre pentole d'acciaio. Di gran lunga, i più popolari erano il nome di una ragazza, una città e uno stato a casa, segni di pace e calendari a breve scadenza. Con il progredire della guerra, chi li indossava mostrava con orgoglio slogan e altri graffiti.

L

Ironia della sorte, il graffito sull'elmo più riprodotto emerso dalla guerra del Vietnam è fittizio, sebbene si basi sulla realtà: il 'Born to Kill' che il soldato Joker ha scritto sulla sua pentola d'acciaio nel film Full Metal Jacket, che è basato su il romanzo dell'ex Marine Gustav Hasford del 1979 The Short-Timers.



L

Il messaggio dell'elmetto iconoclasta di Joker è centrale nel dialogo surreale della 'dualità dell'uomo' nel film, in cui un colonnello ostinato mastica Joker privato per il suo pulsante simbolo di pace. 'Scrivi' Born to Kill 'sul tuo casco e indossi un bottone della pace. Cosa dovrebbe essere dunque, una specie di burlone malato? ' il colonnello arrumphs. A cui Joker risponde: 'Stavo cercando di suggerire qualcosa sulla dualità dell'uomo, signore, la cosa junghiana, signore.' Al che, il colonnello risponde: “Da che parte stai. figlio?'

L

Le truppe in Vietnam erano i figli degli anni '60 e, come le loro coorti in patria, anche in una zona di guerra trovarono un modo per esprimersi.

L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L

sin pantalones metro 2015
(Visitato 1 volte, 1 Visite oggi)
Categoria
Raccomandato
Messaggi Popolari